Impianti a legna automatici

La combustione del legno può essere suddivisa in tre fasi. All’inizio, con temperature fino a ca. 150 °C, avviene l’essicazione, con la quale l’acqua residua ancora presente nel legno evapora. Tra 150 e ca. 600 °C avviene la cosiddetta pirolisi o scomposizione termica, tramite la quale si liberano i gas del legno e rimane il carbone. Tra ca. 400 e 1300 °C, grazie all’apporto di aria (ossigeno) ha

Visualizza la carta nell’atlante

Impianti a legna

Parole chiave: Economia e Energia, Energia primaria, Energia del legno, Energia rinnovabile
Estensione spaziale: Svizzera
Unità territoriale: Cantoni
Unità temporali: 2005, 2010, 2015

Elementi della carta: Aargau, Appenzell Ausserrhoden, Appenzell Innerrhoden, Basel-Landschaft, Basel-Stadt, Bern/Berne, Fribourg/Freiburg, Genève, Glarus, Graubünden/Grigioni, Jura, Luzern, Neuchâtel, Nidwalden, Obwalden, Schaffhausen, Schwyz, Solothurn, St. Gallen, Thurgau, Ticino, Uri, Valais/Wallis, Vaud, Zug, Zürich